Tutti fotografi: come il digitale ha sconvolto il mercato delle foto

Foto da smartphone.

Selfie, tramonti, cibo e gattini: tutto è fotografabile e tutti sono fotografi nell’era dei social e delle nuove tecnologie portatili

C’è una intera generazione di appassionati di fotografia che rimpiange la reflex e l’ingranditore Durst. Quello che teneva gelosamente custodito in uno sgabuzzino, pronto a trasformarsi in una camera oscura per sviluppare il rullino appena terminato.

A quel tempo, i puristi delle foto avevano guadagnato esperienza a forza di errori e fotografie sotto o sovraesposte, fino a diventare dei veri e propri professionisti dello scatto inseparabili dalla loro reflex.

Il mondo del digitale ha praticamente messo la parola ‘fine’ a questo universo di culto, consentendo praticamente a tutti di immortalare qualsiasi momento in modo semplice e, soprattutto, più che decente.
L’evoluzione tecnologica ha comportato il progressivo ingresso di software sempre più sofisticati che, opportunamente miniaturizzati, hanno trasformato – e semplificato- il modo di scattare immagini sempre più perfette e prive di difetti.


I sistemi più evoluti delle fotocamere digitali in commercio consentono di compensare anche il più impercettibile movimento della mano mentre si scatta, evitando di ottenere una immagine ‘mossa’. Così come possono conferire il giusto equilibrio al bianco, affinché i colori della foto siano più vicini a quelli reali. Un certo tipo di preconfigurazione permette addirittura di ottenere sin da subito delle foto modificate, con degli effetti che l’utente può scegliere sia prima che dopo aver scattato la foto.

Senza dimenticare l’importanza del vedere la foto appena memorizzata attraverso il display della camera digitale  al fine di visualizzare immediatamente il risultato ottenuto e la sua qualità.


Il digitale ha praticamente trasformato il mercato della fotografia rispetto ad un passato dove sapere scattare una foto era sinonimo di vera grande passione e di tempo dedicato alla stessa.
Oggi tantissimi programmi di fotoritocco e di editing grafico permettono a chiunque di migliorare ulteriormente le foto una volta memorizzate sul computer.

Ma se i grandi Brand produttori di macchinette fotografiche compatte e reflex digitali hanno il loro daffare per offrire nuovi modelli con maggiori caratteristiche dei precedenti, la fotografia digitale si è insinuata prepotentemente anche all’interno dei device, come gli smartphone ed i tablet, diventando una vera e propria alternativa.

Al giorno d’oggi tutti hanno un cellulare che, nella stragrande maggioranza dei casi, è uno smartphone con cui restare conessi alla rete. Al di là degli immancabili selfie, l’utilizzo di camere digitali inserite al loro interno è pressoché ininterrotto anche per via delle  caratteristiche qualitative che offrono. Non si parla più di 3 o 5 megapixel di un tempo, bensì di qualità che spesso oltrepassano i 10 megapixel con messa a fuoco automatica, una interessante risoluzione grafica e, molto spesso, anche la funzione zoom.

Con un simile strumento a disposizione è prevedibile che il settore della fotografia sia destinato a cambiare ulteriormente, con funzioni sempre più sofisticate. Una tendenza che renderà ancora più pervasiva la presenza di immagini nel nostro quotidiano.

Ti potrebbe interessare

Articolo precedente Prossimo articolo

Leave a Reply

Commenta per primo!

Notificami
avatar
wpDiscuz
3 shares

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi