Siti fai da te: perché non servono alla tua attività

Ecco perché i siti fai-da-te non solo non ti aiutano ma nuocciono alla tua attività

Se alla tua attività servisse, poniamo il caso, un’autovettura cosa faresti? Cercheresti di costruirtela da solo?
Perché allora un sito web, a meno che la realizzazione degli stessi non rientri nella tua attività, pensi che sia possibile farlo da solo?

La creazione di un sito web, nonostante oggigiorno  una miriade di applicazioni  promettano di fartelo realizzare in modo autonomo e produttivo, non è la semplice messa online di tre o quattro paginette di testo e foto.
Un sito web è la vetrina della nostra attività sul mondo virtuale, anche se più andiamo avanti nel tempo e meno virtuale diventa.
Essendo una vetrina, mostra al mondo ciò che siamo e cosa proponiamo. Ecco perché deve essere creata dopo un attento studio dell’attività e di ciò che vuole comunicare a chi ci passa, anche per caso, “davanti”.

Una vetrina virtuale non è solo una questione di design.
Un sito web, dopotutto, si basa su un codice di programmazione e come tale è attaccabile da malintenzionati. Se chi lo crea non sa esattamente cosa sta facendo è come se un macellaio o un pescivendolo avesse un negozio con una piccola porticina sempre aperta sul retro, in cui qualsiasi cane o gatto potrebbe intrufolarsi e mangiare gratuitamente tutto il cibo che vuole.

Questi esempi, magari un pò semplificati, servono per far capire che non ci si può improvvisare creatori di siti web. Diffidate del “cuggino” dell’amico del fratello che ha visto un video su youtube ed ha imparato a “creare” siti web con le applicazioni che sembrano regalare questo dono a chiunque. I siti creati da questo tipo di persone, o anche da te stesso se, ripetiamo, non sai esattamente cosa stai facendo, soprannominati “siti fai-da-te”, non solo non servono alla tua attivitià ma sono addirittura dannosi.

La domanda è: perché vuoi un sito web?

* Voglio farmi conoscere e vendere i miei servizi sul web
* Ho un negozietto e voglio vendere i miei prodotti con l’ e-commerce
* Sono un artista e voglio pubblicare le mie creazioni, foto, video e quant’altro.


Qualunque sia la tua risposta il tuo obiettivo reale è far si che le persone, quando navigano sul web, riescano a trovarti se stanno cercando qualcosa che proponi.
Raggiungere questo obiettivo non è semplice, ci sono diverse azioni da fare, molte delle quali sono nascoste all’interno delle linee di codice con cui sono fatte le pagine del sito.
Inoltre un professionista del web sa, nei momenti critici in cui si rischia di perdere dati anche importanti, come recuperare parte o l’intero sito web ed evitare arrabbiature se non veri e propri danni economici.

Tutte queste considerazioni finora fatte sono relative alle “semplici” pagine di un sito web “copertina”, cioé di quelli che hanno come obiettivo solo il mostrare un’attività attraverso video, foto e testi. Tutto il ragionamento peggiora esponenzialmente quando si comincia a parlare di vere e proprie applicazioni web che devono gestire un certo numero di utenti, i quali potrebbero commentare, condividere e pubblicare argomenti.

E poi vorresti davvero far gestire delle transazioni economiche ad un “carrello” creato da te senza aver alcuna esperienza su come si gestiscono delle comunicazioni protette attraverso certificati di sicurezza che possano proteggerti da frodi o furti? Siamo sicuri di no.

Ti potrebbe interessare

Articolo precedente Prossimo articolo

Leave a Reply

Commenta per primo!

avatar
  Subscribe  
Notificami
1 share

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi