Non solo Provenza: lo spettacolo della fioritura a Castelluccio di Norcia

Fioritrura a Castelluccio di Norcia: colori

Avete mai assistito alla fioritura a Castelluccio di Nrocia? Uno spettacolo naturale assolutamente da non perdere

La fioritura a Castelluccio di Norcia è una stupefacente manifestazione naturale che nulla ha da invidiare alla più famosa fioritura della lavanda in Provenza. Ogni anno la piana di Castelluccio, dalla fine di maggio ai primi di luglio, offre a migliaia di visitatori una tavolozza variopinta dai colori intensi.

La sensazione è quella di trovarsi immersi in una pittura impressionista con tonalità che vanno dal rosso al giallo ocra, dal bianco al viola, fino al blu intenso. I profumi dell’erba e dei fiori pervadono il tepore dell’aria regalando una esperienza assolutamente unica e magnifica.

Fioritura a Castelluccio di Norcia: le varietà di piante e fiori

La specialità di questo fenomeno è tutta da imputare alle particolari condizioni microclimatiche del vasto altipiano che si estende ai piedi di Castelluccio di Norcia, piccolo borgo umbro di origine medievale. Questa enorme distesa pianeggiante, circondata dai Monti Sibillini e sovrastata dall’imponente Monte Vettore, è l’indiscussa perla della Valnerina e areale di coltivazione della pregiata lenticchia di Castelluccio.

All’interno degli appezzamenti coltivati convivono un gran numero di piante spontanee dalle suggestive fioriture. Papaveri, violette, margherite, narcisi, fiordalisi prorompono nella tarda primavera con le loro fioriture coloratissime modificando, in un divenire senza sosta, l’aspetto uniforme e ordinato dei campi coltivati.

Quando ammirare la fioritura a Castelluccio di Norcia

Non è possibile prevedere con precisione quando cominci la fioritura a Castelluccio di Norcia e non è facile sapere in anticipo quale sarà il colore prevalente. Alcuni anni il rosso dei papaveri ha la meglio sul blu delle genzianelle o sul giallo della senape selvatica e viceversa. Le variabili sono tutte legate all’andamento climatico della stagione e questo è forse l’elemento più affascinante. Mai simile a se stesa, non ci si stanca mai di ammirarne la stupefacente ricca bellezza.


Questa comunità di erbe selvatiche è talmente singolare che è divenuta oggetto di un progetto innovativo di diffusione della Fiorita di Castelluccio di Norcia in aree verdi metropolitane. Progetto promosso da Confcooperative Umbria e dalla storica Cooperativa Agricola di Castelluccio. Si raccoglieranno i miscugli di semi all’interno dei campi coltivati, per poi seminarli in aree verdi di grandi città campione. Ambasciatori naturali della bellezza.

Castelluccio di Norcia: un borgo da scoprire

Nonostante il terremoto dell’ottobre 2016, Castelluzzo di Norcia oggi è facilmente raggiungibile senza alcun disaggio. Grazie alla tenacia e all’entusiasmo dei suoi abitanti si può anche pernottare in agriturismi della zona, in alberghi o in rifugi attrezzati, godendo delle specialità enogastronomiche offerte dal territorio.

Innumerevoli sono poi le attività organizzate che possono essere svolte durante la visita e soprattutto per meglio godere di questo fenomeno multi sensoriale fatto di colori, profumi e delicati suoni naturali. Di una certa suggestione sono le passeggiate a dorso di asino o a cavallo per i sentieri dell’altopiano. Ma si organizzano anche escursioni a piedi per gli amanti del trekking di montagna per raggiungere qualche cima al perimetro della piana, al fine di ammirare la famosa fioritura a Castelluccio di Norcia dall’alto. Anche un giro in mountain bike può offrire emozioni indimenticabili, soprattutto se si ha la straordinaria fortuna d’imbattersi in un dolcissimo capriolo, fauna tipica dei Monti Sibillini.

Tag:, , ,

Ti potrebbe interessare

Articolo precedente Prossimo articolo

Leave a Reply

Commenta per primo!

avatar
  Subscribe  
Notificami
0 shares

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi